Ho aperto un negozio su Etsy

Leave a comment Standard

etsyshop

Sì, l’ho fatto davvero. E dovreste anche provare a dire “negozio su Etsy” dieci volte velocemente, vi assicuro che poi dovrete sciogliere il nodo che ha formato la vostra lingua.

Ogni tanto torno sul blog e oggi lo faccio per farmi un po’ di sana auto-pubblicità, che non guasta mai. Era da tanto che quest’idea mi girava per la testa, ma questo weekend mi sono finalmente decisa e l’ho fatto. Ho aperto la mia attività e per il momento ci sono ancora pochi articoli, ma sto lavorando giorno e notte (sì, durante la notte mi vengono le idee migliori) da venerdì e sono davvero soddisfatta.

E adesso la domanda è: cosa vendi?

Adesivi, principalmente. Adesivi e materiale stampabile da inserire nella vostra agenda personale ad anelli.

Sono sempre stata una fan sfegatata della cancelleria e, per quanto ci abbia provato, non sono mai riuscita ad abituarmi ad usare il calendario dello smartphone. Semplicemente non mi viene automatico. Così mi sono tenuta la mia bella agenda, old-school style, e continuo a scrivere tutti i miei appuntamenti (senza avere il terrore che per qualche strano motivo mi spariscano tutti gli impegni dal Cloud o qualche altra diavoleria del genere). E cos’è un’agenda senza adesivi? Beh, sì, rimane un’agenda chiaramente. Ma gli stickers sono ciò che la rendono più allegra, più vivace.

Non ne uso una quantità spropositata. Non trasformo il mio povero planner in un circo, ma ogni tanto mi piace avere qualcosa che rappresenti quello che devo fare, in modo che quando apro l’agenda vedo subito cosa devo fare.

Su Etsy ne vendono davvero tanti di adesivi. Il problema sono le spese di spedizione dall’America, che in certi casi sono abbastanza tosti. Così ho navigato per ore, ho scalato le montagne del web e ho finalmente scoperto come si fanno gli sticker, mi sono innamorata dell’idea, del procedimento e dell’aggeggio che si usa per farli ed è nato il mio negozio su Etsy.

Devo dire che è stato difficile scegliere un nome, ma alla fine mia sorella ed io (il negozio non è solo mio, siamo co-proprietarie) abbiamo concordato su “Stickers Gonna Stick“. È un nome divertente, un gioco di parole e soprattutto non ricorda “Shake It Off” di Taylor Swift. Non sto cantando “Stickers gonna stick, stick, stick, stick, stick” da due giorni. No, no.

Per il momento ci sono solo tre articoli: due set di adesivi meteo (uno normale e uno kawaii) e un template da inserire nelle agende ad anelli A5 (tipo Filofax, per intenderci), ma in programma ho una lista quasi infinita di cose da fare. Ho finito giusto due minuti fa il nuovo set di stickers che andrà in vendita stasera o nei prossimi giorni e sarà tutto dedicato alla bellezza. Sono asciugacapelli, pettini, forbici e smalti in 16 colori e sono perfetti per segnare gli appuntamenti da parrucchiere ed estetista.

In caso siate interessati a questo tipo di articoli, date un’occhiata al mio negozio: Stickers Gonna Stick su Etsy 🙂
Gli inserti per le agende sono disponibili per il download immediato (bisogna solo stamparli e tagliarli), mentre gli adesivi sono fisici, quindi ve li spedisco via posta. Spedisco in tutta Italia e tutto il mondo. 😉

/Fine shameless self-promotion.

A presto,
Poppy

Annunci