Nuova scrivania e fitness

Comment 1 Standard

A sedici anni ho avuto la possibilità di cambiare i mobili della mia camera. Ho dipinto le pareti (beh, non io) di verde e i miei genitori mi hanno regalato alcuni mobili nuovi. Le uniche cose che non ho cambiato sono state le librerie costruite da mio nonno (e quelle non le cambierò mai).

Il mio obiettivo era quello di fare spazio per una scrivania enorme. Perché è sempre stata l’unica cosa che mi interessa davvero. Posso avere anche un letto da una piazza, ma la scrivania non si tocca.

Quando è stato il momento di comprarla, ormai parecchi anni fa, sono stata in crisi. Nessun negozio di mobili vendeva scrivanie grandi abbastanza. Erano tutte piccole. L’unica che ho trovato è stata all’IKEA. 140×75 cm di scrivania con una cassettiera con le rotelle. L’ho presa (ricordo un viaggio molto scomodo in auto per portarla a casa) e l’ho assemblata (ho una vera passione per questo. Se tutto mi va male nella vita posso andare all’IKEA a montare i mobili per le esposizioni) e l’ho amata.

Però si sa, tutti gli amori finiscono. Venerdì scorso il mio sguardo si è puntato (quasi casualmente, a dire la verità) sulla foto di una scrivania nel catalogo di JYSK, un negozio di mobili che è stato aperto da poco nella mia zona. E’ stato amore a prima vista. Colpo di fulmine. BOOM. E sapete perché? Perché quel mobile, delle dimensioni esatte per la mia stanza, aveva due cassetti sotto il piano di lavoro, cosa che mi è sempre mancata nell’altra. Sono andata a vederla in esposizione e me ne sono innamorata ancora di più.

La mia, quella dell’IKEA, era ancora bella (tranne dove qualcuno – non io – ha rovesciato accidentalmente un intero bicchiere d’acqua e sono spuntate delle bolle), quindi l’ho regalata a un vicino di casa, che l’ha portata nella sua casa in campagna. Al suo posto adesso c’è la “Royal Oak”, la mia nuova scrivania con due cassetti. La vecchia cassettiera con le ruote l’ho tenuta, invece, perché è ancora bella e perché… cassetti.

scrivania

Ditemi, non è un amore? C’era anche la cassettiera abbinata, ma come ho scritto sopra, ho tenuto la mia dell’IKEA, anche perché io non la tengo sotto la scrivania, ma di fianco, e quella di JYSK non aveva le dimensioni giuste.

Ma ora passiamo all’argomento di cui volevo parlare in origine (ma mi sono innamorata così tanto di quella scrivania che non riesco a pensare ad altro): il fitness.

Restare in forma è uno dei miei buoni propositi per il 2014, ma il mio problema principale è che odio le palestre. Non so se è così anche dove abitate voi, ma nella mia zona andare in palestra significa farsi vedere. C’è la gara a chi ha i vestiti da ginnastica più belli, a chi ha il corpo più bello e, ovviamente, la gara a chi conquista l’uomo più muscoloso dell’edificio (e viceversa). Ed è una cosa che io odio, perché se io vado in palestra lo faccio per allenarmi, per sudare e per sentirmi bene con me stessa, non per trovare qualcuno con cui passare la notte.

Quest’anno, per Natale, mia madre ed io abbiamo regalato la Wii Mini con Wii Fit Plus a mia sorella e, sorprendentemente, me ne sono innamorata. Ho cominciato a fare esercizi quasi tutti i giorni e mi piace tantissimo. Ho iniziato con mezz’ora al giorno, ma ogni tanto arrivo anche a un’ora intera. E c’è tutto, perché si possono fare esercizi aerobici, di equilibrio, yoga, esercizi muscolari e giochi. I miei preferiti sono:

  • Boxe a ritmo (ho sbloccato il livello superavanzato, quindi posso fare 10 minuti consecutivi). Ottima per sfogare un po’ di frustrazione anche se in realtà non si colpisce nulla.
  • Step (adoro sia step normale che step dance – principalmente perché amo tutto ciò che va fatto a ritmo – e il plus, che permette di fare step per 10, 20 o 30 minuti consecutivi anche mentre si guarda la TV)

Certo, non sostituisce la palestra, ma a me piace perché mi permette di fare esercizi a casa – e se ho un’emergenza di lavoro mentre sto facendo step o qualsiasi altra cosa posso sempre smettere e sono a due passi dal computer. Letteralmente. Ho provato quasi tutto e un’altra cosa che mi piace è fare jogging (si corre sul posto). Per il momento percorro ancora la distanza breve (credo che siano tre o quattro minuti) e poi sono quasi morta, ma voglio migliorare. E poi chi lo sa, magari un giorno, quando mi trasferirò a Londra, la mia resistenza sarà abbastanza per permettermi di andare a fare jogging al parco come ho sempre sognato.

Altri due giochi che mi piacciono tantissimo (e che mi permettono di muovermi) sono Just Dance 2014 e Zumba 2. Mi è sempre piaciuto ballare, forse anche più di quanto io voglia ammettere, quindi questi due giochi sono stupendi.

Per il momento la Wii mi sta permettendo di mantenere uno dei miei buoni propositi per questo 2014, di fare esercizio divertendomi e di evitare le palestre (che odio tanto), quindi diciamo che è una cosa buona.

Voi cosa fate per mantenervi in forma? E, domanda più importante di tutte, siete anche voi convinti che i cassetti siano una cosa fondamentale nella vita?

Alla prossima!
Poppy