2016

Leave a comment Standard

Alla fine di un anno e all’inizio di uno nuovo penso che venga naturale a tutti ripensare ai dodici mesi appena trascorsi. Almeno io sono una di quelle persone e così quest’anno ho deciso di tenere un diario 365 (in questo caso 366, visto che il 2016 è bisestile) in cui inserisco giorno per giorno tutto quello che succede, così alla fine dell’anno potrò riguardare tutto e ricordarmi i film migliori, gli album più belli, i libri che ho preferito, ecc.

Il 2015 è stato un anno particolare. Un anno di cambiamenti (neanche a farlo apposta, la prima canzone che ho sentito nel 2015 è stata “Changing” di Sigma e Paloma Faith, avrei dovuto capire tutto!). E per questo motivo è stato anche un anno caotico, che mi è sembrato lunghissimo e cortissimo nello stesso momento.

Ho cambiato casa. Dopo lunghi mesi di lavori di ristrutturazione, sono riuscita a trasferirmi ad agosto e credo che sia stata la decisione migliore della mia vita. Mi trovo benissimo e mi sembra che tutta la mia vita sia cambiata radicalmente in poco tempo. Mi sento persino come se fossi una persona diversa rispetto a quella che ero all’inizio dell’anno.

Un altro grande cambiamento è stato il lavoro. Ad aprile ho aperto un negozio di adesivi su Etsy, pensando di fare qualcosa di carino per guadagnare qualcosa facendo qualcosa di creativo che amo fare. E invece si è trasformato in un vero e proprio lavoro. Ci sono giorni in cui inizio a fare ordini alle nove del mattino e finisco alle otto di sera. E la cosa più bella? Mi diverto e amo quello che faccio, tanto che non mi sembra nemmeno lavoro. Per non parlare dei giorni in cui progetto nuovi set di adesivi e li disegno. Sono felicissima!

Sappiate che uno dei miei buoni propositi dell’anno è quello di riprendere questo blog e questa volta ci proverò sul serio. Nel frattempo vi lascio con una lista delle cose che ho preferito nel 2015 (parziale, perché non ricordo tutto purtroppo – la prossima lista di cose preferite sarà di sicuro più completa grazie al mio nuovo diario).

PRIMA CANZONE DELL’ANNO: “Changing” Sigma ft. Paloma Faith;
CANZONI NUOVE CHE MI SONO PIACIUTE: “Can’t Feel My Face” di Weeknd, “I Don’t Want To Be Sad” dei Simple Plan, “Hello” di Adele, “Sax” di Fleur East, “Wish” degli Hurts, tutto l’album delle Little Mix, tutto “The Original High” di Adam Lambert e “If I Could Fly” degli One Direction;
LIBRI LETTI: non so il numero preciso, perché ho iniziato a contarli da agosto e da agosto al 31 dicembre sono stati 13. In tutto l’anno, quindi, penso una ventina;
LIBRI CHE HO PREFERITO: The Girl on the Train di Paula Hawkins e You di Caroline Kepnes;
FILM CHE MI SONO PIACIUTI: Jurassic World, Paper Towns, Despicable Me, Despicable Me 2 e Minions;
TELEFILM NUOVI CHE MI SONO PIACIUTI: Secrets & Lies, Unbreakable Kimmy Schmidt, The Royals, iZombie, Younger, unReal, Scream, Quantico, Chicago Med e Jessica Jones;
CITTÀ NUOVE VISITATE: Brighton;
CITTÀ CHE HO VISITATO DI NUOVO: Londra (3 volte);
MUSICAL VISTI: American Idiot a Londra;
CONCERTO PREFERITO: Blue al Roundhouse (Londra);
MOSTRA PREFERITA: Savage Beauty, Alexander McQueen (al Victoria&Albert di Londra);
OGGETTI PREFERITI: sicuramente il Life Planner di Erin Condren (che mi ha cambiato la vita), la stampante ZIP Polaroid che mi ha regalato mia sorella per Natale e il FitBit One.

Per il momento credo che sia tutto! Non mi resta che augurare a tutti un buon 2016!

A presto (e questa volta sarà presto sul serio!)
Poppy

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...