Ordini su Etsy e intolleranza al lattosio

Comments 4 Standard

Giovedì scorso ho ricevuto il primo ordine del negozio su Etsy. Non mi aspettavo che succedesse così in fretta, devo essere sincera. Avevo letto di persone che hanno aspettato un mese prima di ricevere il primo ordine, così mi ero messa il cuore in pace. Pensavo che “tanto lo faccio per passione, perché mi piace creare” e mi sono obbligata ad avere delle aspettative bassissime per non rimanerci male. Infatti non credevo nemmeno che avrei mai venduto qualcosa, quindi quando mi si è illuminato lo schermo del telefono, mentre stavo guardando Nashville, non riuscivo a crederci.

È stato interessante tutto il processo di vendita, dall’inizio alla fine. Ero curiosa di vedere il pannello degli ordini di Etsy ed è tutto chiaro e semplice. Avevo già un po’ di esperienza nelle vendite online, perché un paio d’anni fa ho lavorato in un ufficio e, per un paio di settimane, ho sostituito il collega che si occupava del negozio online e mi sono divertita tantissimo. Ricevere ordini, preparare i pacchi e spedire mi rendeva felice. Non importa se dovevo fare sessanta pacchi al giorno, continuare ad alzarmi, andare nel magazzino, tornare, sdraiarmi sul pavimento per impacchettare le cose enormi che non ci stavano sulla scrivania… tornavo a casa la sera, stanchissima e con la schiena dolorante, ma soddisfatta. Perché, in qualche modo, sapevo di aver fatto qualcosa che avrebbe reso felice chi, dopo qualche giorno, avrebbe ricevuto quello che aveva ordinato.

Con Etsy è stata la stessa cosa. Ho stampato e tagliato con cura gli adesivi che ha scelto la ragazza, li ho messi nella busta insieme a qualche regalo, il biglietto da visita e uno sconto per il prossimo ordine e poi sono andata in posta a spedire il tutto. Se già ero contenta prima della mia nuova avventura, adesso lo sono ancora di più.

Ieri, invece, sono andata a fare il breath test per l’intolleranza al lattosio. È stata un’esperienza lunga (mi hanno detto di andare al laboratorio alle 7:30 e sono uscita alle 11:00), ma per il resto il test non è stato invasivo o doloroso, perché ho dovuto solo soffiare in una cannuccia ogni trenta minuti (una volta prima e poi varie volte dopo aver bevuto del lattosio sciolto in acqua). Avrò i risultati martedì e finalmente scoprirò se sono intollerante proprio al lattosio o se devo estendere la mia ricerca e fare altri test.

Per concludere questo post, so di aver preso questa decisione già altre volte, ma voglio riprovarci, perché scrivere sul blog mi piace e mi rilassa, però devo trovare il sistema che funzioni meglio per me. Un post al giorno per un anno non va e l’abbiamo visto. Non funziona nemmeno un post ogni tanto, perché poi passa il tempo, mi abituo a non pubblicare più e poi mi viene “il blocco del blogger” (cioè fisso il foglio bianco per ore e mi sparisce dalla mente tutto quello a cui ho pensato fino a un secondo prima di aprire WordPress). Quindi credo che il compromesso migliore sia quello di fare due post alla settimana. Tutte le settimane. Su cosa non lo so, ma lo scopriremo, giusto?

Per il momento è tutto.

A presto,
Poppy

Annunci

4 pensieri su “Ordini su Etsy e intolleranza al lattosio

    • Ciao! Aprire un negozio su Etsy non è difficile. A parte scegliere il nome e decidere cosa vendere, devi mettere i tuoi dati, collegare il tuo account al tuo conto bancario e/o a PayPal per ricevere i pagamenti e poi devi sistemare le impostazioni per la vendita (cioè le spese di spedizione e cose del genere) e sistemare il tuo negozio, mettendo descrizioni, grafica, condizioni di vendita, ecc. E ovviamente devi masticare un po’ l’inglese, perché anche se è possibile tradurre il negozio in italiano, la prima lingua è l’inglese 🙂
      Insomma, per me non è stato difficile. Forse un po’ lungo, perché ci sono tantissime cose da fare, ma è una bella esperienza e te la consiglio 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...