147: Incontri casuali

Leave a comment Standard

Qualche anno fa, durante uno dei miei primi viaggi a Londra, ho visto tre celebrità in metro (due sono sicura che fossero loro, l’altro… non lo so, ma io, ancora oggi, sono convinta di sì).

Le prime due sono state Jade McSorley (nell’immagine in alto) e Mecia Simson, rispettivamente la terza classificata e la vincitrice della quinta stagione di Britain’s Next Top Model. Stavo andando al cinema con un ragazzo che mi piaceva (non guardate MAI Harry Potter e l’Ordine della Fenice durante una serata romantica, perché poi andrà a finire che lui si metterà a piangere e dovrete consolarlo. O almeno a me è successo così) e a un certo punto ho visto un paio di scarpe meravigliose ai piedi di una ragazza seduta in uno dei vagoni. Io ero già scesa e stavo quasi correndo verso le scale, perché ero in ritardo.
Mi ricordo di essermi chiesta: “ma chi può portare scarpe del genere, con il tacco da almeno quindici centimetri, in metro?” Poi ho guardato su e ho visto che si trattava proprio di Jade, che è una modella. E di fianco a lei c’era la vincitrice di quella stagione.
Cosa divertente: avevo finito di guardare la finale proprio la sera prima!

E ora arriviamo a Matt Damon. Ancora oggi non so se si trattasse davvero di lui o no (anche se ho fatto le mie ricerche e l’attore era davvero a Londra in quel periodo e la donna che c’era con lui era identica alla moglie di Matt Damon).
È stata una scena abbastanza divertente, ripensandoci. Mi sono spostata di fianco alle porte per fare scendere prima i passeggeri che c’erano su (io sono una persona educata e civile) e a un certo punto mi sono trovata davanti questo tizio che era identico a Matt Damon. Io l’ho guardato, ho sgranato gli occhi. Lui mi ha guardata e poi mi ha rivolto un sorriso enorme (che io ho interpretato come: “sì, sono proprio io.”) e non è successo nient’altro, perché io sono salita sul treno e basta.
Ma anche se non avessi dovuto prendere la metro non l’avrei disturbato, perché non è nel mio stile.
Non lo so, magari non era nemmeno lui (perché Matt Damon dovrebbe prendere la metropolitana? Eppure tante celebrità lo fanno, persino Rihanna per andare al suo stesso concerto), però a me piace pensare di sì. Le coincidenze ci sono: era a Londra in quel periodo, la donna che era al suo fianco era uguale a quella che ha sposato… quindi fingiamo che fosse lui e basta.

Voi avete mai incontrato qualcuno di famoso per caso?

A domani,

Poppy

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...