116: We Are Done

Leave a comment Standard

Quando ero un’adolescente ascoltavo i Good Charlotte. Li avevo conosciuti grazie al video di “I Just Wanna Live”, che passava tutto il giorno su MTV e all’inizio li odiavo (“Ma perché questo idiota si veste da pizza? E questo altro cretino da carota? E il falsetto? Ma per favore!”). Poi è nato un grande amore (“Però la canzone è orecchiabile. Non riesco a smettere di cantarla. Aspetta che mi compro l’album. Aspetta che mi compro la discografia. Va beh, vado anche al concerto, sono curiosa di sentirli dla vivo. Okay, li amerò per sempre.”)

(E per me è così con tutto: prima odio a morte e poi amo alla follia e per l’eternità).

Ero nel mio periodo pop-punk e mi piacevano tantissimo. Poi si sono presi una pausa perché hanno cominciato a sposarsi e a fare figli e sono spariti dalla circolazione. Oggi ho scoperto che i gemelli Madden hanno creato un side-project (chiamato The Madden Brothers, con molta originalità) e questo è il loro primo singolo.

Si chiama “We Are Done” e precede l’album, “Greetings From California…”, che uscirà il 7  ottobre.

Potete ascoltarlo cliccando sulla foto, che vi porterà al sito di Ryan Seacrest.

Madden-Brothers-600

L’ho già ascoltata due volte e sto facendo partire il replay per la terza, perché onestamente mi piace parecchio. Sono piuttosto curiosa di ascoltare l’album. Dicono che sarà diviso in due parti: la prima conterrà canzoni allegre pop-rock (come il singolo) e il secondo sarà composto da canzoni folk, southern rock e ispirate al pop degli anni ’70.

Insomma, non saranno più i Good Charlotte, ma è pur sempre nuova musica e i gemelli Madden mi sono sempre piaciuti (creativamente parlando). Quindi aspetterò ottobre con ansia!

A domani,

Poppy

115: Say Something

Leave a comment Standard

Non è una canzone nuova, ma me ne sono innamorata recentemente. Si tratta di “Say Something” di A Great Big World featuring Christina Aguilera.

 

A parte che, probabilmente, ascolterei anche l’elenco del telefono cantato da Christina. E’ una delle mie cantanti preferite in assoluto. 🙂

A domani,

Poppy

114: Foto Barcelona

Leave a comment Standard

E finalmente ecco che sono riuscita a caricare le foto che ho fatto a Barcelona e a condividerle con voi! Le ho caricate sul mio vecchio account Flickr (non so quante volte ho pensato di cambiare nome, ma poi ho pensato che tutte le foto hanno il piccolo copyright con quel nickname e ho lasciato perdere).

Comunque eccole qui (cliccate sulla foto per accedere all’album di Flickr):

IMG_9909

A domani!

Poppy

113: Ritardi e Foto

Leave a comment Standard

Lo so, vi avevo detto che oggi avrei postato le foto di Barcelona, ma onestamente non ho avuto tempo. Non perché io abbia fatto chissà che cosa, ma perché ho cominciato a scrivere l’epilogo di The Butterfly Effect e ne sono stata completamente risucchiata.

Mi sono immersa nella storia e ho finito poco fa di scriverla, con una lacrimuccia nell’angolo dell’occhio (no, non sto piangendo perché è finita e perché mi ero affezionata ai personaggi, ho un ramo di sequoia nell’occhio) e un po’ di cuore pesante.

Ma sono soddisfatta, perché adesso posso dedicarmi completamente alla storia nuova che sto scrivendo (con cui ho già un rapporto di amore/odio piuttosto potente), senza sentirmi in colpa perché non avevo ancora finito quella prima. E l’ispirazione va presa quando c’è, quindi per stasera credo che continuerò a scrivere come una pazza e domani mi dedicherò finalmente alle foto.

A domani!

Poppy

111: Barcelona III

Leave a comment Standard

Oggi sarebbe il giorno della settimana in cui posto le foto della mia happy week, ma visto che dall’iPad faccio fatica, rimando a domani e oggi vi parlo del mio ultimo giorno a Barcelona.

Questa mattina sono andata a vedere la Sagrada Família e l’unica cosa che posso dire è WOW.
Quello che mi ha colpita subito, appena entrata, è stato il gioco di luci sulle colonne. Le vetrate colorate lasciano entrare la luce e dipingono l’interno della cattedrale dei colori più belli: dal blu al blu e in altri punti dal giallo al rosso.
È magnifica e conferma solo quello che pensavo già, cioè che Gaudì era un genio.
Il suo studio della natura e il suo stile di architettura sono incredibili. La Sagrada Família è una delle cose più belle che io abbia mai visto.

Durante il pomeriggio ho preso un autobus che mi ha portata in cima a Montjuic, da cui si hanno delle viste magnifiche della città. Poi ho scoperto che El Castell de Montjuic la domenica è gratis, così ne ho approfittato, sono salita e ho a passato mezzo pomeriggio seduta a guardare la città dall’alto e il mare e a chiacchierare con mia sorella.

Infine la sera sono andata a vedere la Fontana Magica, che è attiva dalle 21:00 fino alle 23:30 e devo dire che è davvero stupenda. Posterò tutte le foto del caso domani, così se non ci siete mai stati vedrete i giochi di luci e la bellezza di tutto quello che ho visto. Sappiate solo che dalle nove di sera comincia la musica e la fontana “balla” e c’è mio spettacolo di colori e luci interessante. 🙂

Adesso vado finalmente a dormire, stanca e soddisfatta dei miei tre giorni a Barcelona e della mia prima volta in Spagna.
Domani mattina prenderò l’aereo che mi porterà a Milano, tutto tornerà alla normalità per una settimana e poi ripartirò per un’altra vacanza a Roma.

A domani!
Poppy