086: Girl Crushes

Leave a comment Standard

Come tante altre ragazze, anch’io ho delle girl crushes. Ma di preciso cosa sono queste girl crushes?
Beh, per me sono cantanti, attrici e modelle che ammiro per tanti motivi: perché mi piace come si vestono, adoro il loro stile, mi piacciono come persone e/o ammiro il loro talento. Ma, soprattutto, sono tutte persone che vorrei essere.

E non sto dicendo di non essere felice del mio aspetto fisico. Certo, come tutte le ragazze ho dei giorni in cui odio ogni singola parte del mio corpo, ma per la maggior parte del tempo sono contenta di come sono. Però a volte fantastico e mi piacerebbe assomigliare a una di queste ragazze. O vorrei avere il talento e lo stile di  una di loro. Insomma, sono tutte persone che, per me, sono modelli.

Oggi mi sono iscritta a Pinterest (perché diciamocelo, chi non ama creare moodboards di qualunque cosa?) e ho inaugurato il mio account proprio creando una bacheca dedicata a tutte le celebrità-ragazze che preferisco. Con il tempo aggiungerò tantissime altre cose, ho già in mente varie bacheche piene di foto di arredamento, di tatuaggi che mi piacciono, di attori/cantanti/modelli che mi piacciono e varie altre cose.

Per il momento vi lascio il link al mio account: PoppyBelleW

A domani,

Poppy

Annunci

085: Lip Sync Battle Jimmy Fallon vs Emma Stone

Comments 2 Standard

Ormai penso che il mio amore per Jimmy Fallon sia noto a chiunque (forse anche a lui). Quello che però non sapete è che adoro anche Emma Stone. Mi piace il suo umorismo, mi piace come persona e, se fosse un animale, sarebbe il mio animale guida.

Oggi ho trovato questo video su YouTube e, non sto scherzando, quando sono arrivata alla parte in cui Jimmy Fallon finge di cantare Mr. Roboto degli Styx ho riso così tanto da piangere. Guardatelo e ridete anche voi, perché è fantastico. Jimmy è meraviglioso. Emma è meravigliosa. Insieme sono stupendi e fanno ridere tantissimo.

A domani,

Poppy

084: La differenza tra i cani e i gatti

Leave a comment Standard

Schermata 2014-04-28 alle 18.27.09

Qualche giorno fa mia sorella mi ha linkato questo video, in cui è mostrata la differenza fondamentale tra i cani e i gatti. Nella prima parte un cane insegna al proprio piccolo a scendere le scale ed è una delle cose più tenere che io abbia mai visto. E, nella seconda parte, un gatto insegna la stessa cosa al proprio piccolo. Ma dovete vedere come finisce con i vostri occhi.

Questo mi porta a una domanda. Preferite i cani o i gatti?

A me piacciono di più i cani, anche se adoro praticamente tutti gli animali e se potessi riempirei la casa di ogni genere di animaletto domestico. Trovo che i gatti siano bellissimi e amo coccolare quelli di mia zia quando vado a casa sua, ma preferisco l’affetto dei cani.

A domani!

Poppy

082: Tumblr

Leave a comment Standard

tumblr

Ho ricominciato a utilizzare il mio Tumblr dopo un periodo di pausa. Ho cambiato il tema (e mi sono profondamente innamorata di quello nuovo) e sto continuando a postare immagini che mi ispirano. Se vi piacciono i temi come quello che ho utilizzato io vi consiglio questo sito: Zen Themes. Sono bellissimi, minimalisti, eleganti e gratis.

A domani e buon weekend!

Poppy

081: One Thing

Leave a comment Standard

Sono giorni che continuo a canticchiare questa canzone ininterrottamente. Non so nemmeno io il motivo, mi spunta semplicemente in testa e devo cominciare a canticchiarla. E il bello è che non la sentivo da parecchio tempo!

Così ho deciso di ascoltarla, nella speranza di togliermela dalla mente, ma devo dire che ho solo peggiorato la situazione. L’ultima volta che mi è successa una cosa del genere è stato con “This Love” dei Maroon 5, l’anno che è uscita. Ci ha messo parecchio tempo a smettere di tormentarmi. Mi ritrovavo ad aspettare di guardare TRL tutti i giorni, per vedere il video nella classifica. Poi, stanca di aspettare di sentire quella canzone in TV, mi sono comprata l’album intero e così è nato il mio amore per i Maroon 5.

Quindi oggi condivido con voi il video di “One Thing”, la canzone che mi tormenta ultimamente. E si vede anche un po’ di Londra, il che è sempre un lato positivo.

Non se n’è andata nemmeno dopo che ho ascoltato “Hello Kitty” di Avril Lavigne. Penso che rimarrà con me per sempre (non che mi dispiaccia, perché non è una brutta canzone, eh. Anzi, mi piace).

A domani,

Poppy

080: Giornate in mezzo alla Natura

Leave a comment Standard

BmAFFQDIYAADX0o

Quando ero una bambina, finita la scuola, passavo le mie giornate così: in mezzo alla Natura. Aiutavo mio nonno a coltivare la frutta e la verdura nell’orto, andavamo nelle varie serre a comprare i fiori per i balconi e in generale non vedevo l’ora di uscire di casa per andare a giocare in giardino. Era la mia parte preferita della giornata. Mi ricordo che a volte, d’estate, mia madre si metteva a leggere sul divano ed io scappavo, aprendo e chiudendo la porta più silenziosamente possibile. Non andavo lontano, scendevo in giardino e rimanevo lì. Qualche volta leggevo, altre portavo con me il blocco e le matite e disegnavo, altre ancora giocavo con la sabbia (ho una casetta in cortile e quando ero piccola ci avevamo messo la sabbia, così potevo fingere di essere in spiaggia). La cosa importante, per me, è sempre stata stare all’aria aperta.

Oggi, essendo libera dal lavoro, ho fatto un tuffo nel passato. Ho aiutato mia madre a rinvasare tutti i fiori che abbiamo comprato in questi giorni e ho passato l’intera giornata all’aperto, senza controllare le e-mail o i messaggi o niente del genere. Ho usato il telefono una volta sola, per fare questa foto, e poi l’ho rimesso nella borsa e me ne sono completamente dimenticata.

Pensandoci… alla fine ho sempre avuto una grande affinità con la Natura. I miei posti preferiti al mondo sono praticamente tutti parchi. Stare in mezzo a fiori, piante e giardini mi fa sentire bene. Mi fa rinascere. Metteteci anche una fontana ed io sono la persona più felice del mondo.

Oggi è stata una splendida giornata. Sono stanchissima (non conto nemmeno più quante volte ho fatto le scale e trasportare i sacchi di terriccio da 50 litri non è proprio una passeggiata), ma sono anche felice come non lo sono stata in parecchio tempo. Vorrei vivere in una serra.

A domani,

Poppy