012: Dieci Cose Bellissime

Leave a comment Standard

Il 2014, per me, non è iniziato nel migliore dei modi. Credo di essere alla terza ricaduta dell’influenza o qualcosa di simile. Non dite nulla, non ne posso più nemmeno io. Questa volta mi sono venute le placche in gola e devo prendere gli antibiotici. UGH. Così in questi giorni sto cercando di tenermi occupata in tutti i modi possibili, perché quando sono malata non mi piace vegetare sul letto o sul divano. Mi fa sentire ancora più malata, quindi cerco di evitarlo. Oggi ho trovato per caso un sito che si chiama 1000 Awesome Things e mi sono innamorata dell’idea. L’autore del blog pubblica ogni giorno (più o meno) una cosa bella della vita. Il suo obiettivo è arrivare a mille e per ora è più o meno a metà.

Quindi ho pensato: perché non fare una lista di dieci cose belle della vita? Ecco l’elenco delle prime che mi sono venute in mente (e chissà, magari un giorno farò un altro post sull’argomento se penserò ad altro):

1. Sentire la propria canzone preferita in radio in un negozioamo quando succede, perché non importa dove sono o cosa sto facendo, mi viene sempre voglia di cantare (e/o ballare, dipende da qual è la mia canzone preferita in quel momento).

2. La sensazione di sfiorare i tasti del computer con le dita: mi piace particolarmente anche il rumore. Ma non di tutte le tastiere, perché sono diverse. Per esempio amo alla follia la tastiera del mio iMac, ma odio quella del vecchio portatile HP di mia sorella. Mi piacevano i tasti del mio ex portatile Acer, ma non sopportavo quelli dell’ex-ex Asus. Quella di Apple mi fa venire ancora più voglia di scrivere.

3. Ricevere un messaggio da una persona a cui si vuole bene: anche una cosa piccola come un saluto al mattino o prima di dormire o una faccina particolare. Fa sempre piacere sapere che qualcuno a cui vuoi bene sta pensando a te.

4. Le battute “private”: amo quelle battute che possono capire solo determinate persone. A volte mi capita di fare conversazioni composte interamente da cose che nessun’altra persona – se non quella con cui sto parlando – potrebbe mai capire. Sono cose che all’apparenza non significano nulla, ma che dette al momento giusto e alla persona giusta fanno ridere tantissimo.

5. Il rumore della pioggia: è il mio rumore preferito in assoluto. Riesce sempre a farmi rilassare e lo ascolterei per ore, giorni interi. Mi piace particolarmente anche camminare sotto la pioggia, specialmente in una delle mie città preferite.

6. Ricevere gli ordini effettuati su Internet: chi non ama il dolce suono del citofono e la voce del corriere che annuncia “c’è un pacco per lei”? Per me è sempre una gioia poter toccare con mano quello che ho comprato. E di solito preferisco fare acquisti nei negozi, così posso vedere subito quello che compro, ma a volte (soprattutto per libri, CD, DVD, ecc) mi rivolgo a Internet e attendo sempre con ansia la consegna.

7. L’affetto del proprio amico a quattro zampe: ho una cagnolina da parecchi anni e la adoro. E’ sempre una gioia ricevere il suo affetto. Amo quando mi si avvicina e mi fa capire che vuole le coccole. Una delle cose più belle, per me, è quando viene a svegliarmi la mattina. Salta sul mio letto e si mette sui miei piedi.

8. Aprire il forno e scoprire che il dolce è venuto perfettamente: mi piace tanto cucinare e trovo particolarmente bello scoprire il risultato finale del mio lavoro. A volte (praticamente la maggior parte delle volte, in realtà) ho paura fino alla fine che possa andare qualcosa storto. Magari quello che nel forno sembra bellissimo, una volta fuori si sgonfia e diventa una cosa inguardabile. Quindi quando i dolci vengono alla perfezione è sempre una sensazione bellissima.

9. Leggere un libro con una tazza di qualcosa di caldo: è la cosa migliore dell’inverno, non trovate?

10. Visitare il proprio posto preferito: purtroppo non vivo (ancora) nella città in cui c’è il mio posto preferito al mondo, quindi non ho la possibilità di visitarlo tanto quanto vorrei. Sto parlando dei Kensington Gardens a Londra. Per me ci sono poche cose che battono la sensazione che provo quando mi trovo lì. Quando comincio a vedere il Round Pond da lontano mi sento a casa. E’ una cosa che mi scalda il cuore (anche se magari fa freddo e il vento gelido mi fa rabbrividire).

Quali sono dieci delle cose più belle per voi?
A domani,
Poppy
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...