Giorno 119: Un Anno di EFP

Leave a comment Standard

Esattamente un anno fa decidevo di pubblicare per la prima volta una delle mie storie su EFP. Non pensavo che nessuno l’avrebbe mai letta e non sapevo nemmeno bene come utilizzare l’editor del sito per rendere la mia storia più leggibile e carina. Non sapevo cosa aspettarmi e in realtà non mi aspettavo nulla. Un anno fa avevo le mani un po’ tremanti, perché temevo che qualcuno potesse pensare che la mia storia fosse orribile. Avevo paura del giudizio degli altri, perché non avevo mai fatto leggere a nessuno le mie storie, nemmeno a mia sorella (che è la persona che mi conosce meglio di chiunque altro).

Durante quest’anno ho scritto tanto, quasi tutti i giorni. Ho pubblicato dodici storie, tra long e one-shot e sono contenta di tutte. Ho capito che scrivere è quello che mi piace fare, quello che vorrei fare. Ho conosciuto tante persone nuove, ho scoperto nuove autrici e nuove storie che hanno rapito la mia attenzione. Ho cominciato a credere un po’ di più in me stessa e nelle mie capacità.

So che nessuna delle mie storie è perfetta e di avere tanta strada da fare. So di dover migliorare e cerco continuamente di farlo. Mi piace scrivere, adoro inventare nuove storie, vedere le trame che si intrecciano e si risolvono nella mia testa, inventare nuovi personaggi, vederli prendere vita su un foglio bianco. Credevo che non avrei mai trovato nulla che mi appassionasse tantissimo, poi ho cominciato a scrivere e ho capito che è quello che mi piace fare.

Oggi, per festeggiare il mio primo anniversario nel mondo della scrittura online, ho pubblicato il primo capitolo della storia che ho scritto per il concorso Giunti Shift. Posterò due volte a settimana per arrivare più in fretta alla parte che non è mai stata pubblicata, perché credo che sia la più bella. Una volta arrivati al punto in cui si comincia a scoprire cosa sta succedendo diventa tutto più interessante e intenso. Sono orgogliosa del racconto che ho scritto, anche se non è stato apprezzato più di tanto dalle persone che hanno votato. Per me scrivere una storia intera e avere il coraggio di farla partecipare ad un concorso è un grande passo avanti e mi ha fatta crescere, quindi è stata un’esperienza positiva.

Se volete leggere il primo capitolo di “(Un)broken – Le Ali della Farfalla” su EFP cliccate QUI.

Non so se chi legge il mio blog è anche un utente di EFP e conosce le mie storie. In ogni caso grazie se le avete lette, apprezzo davvero tanto.

A domani,

Poppy

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...