Giorno 38: London Day 13

Leave a comment Standard

Sono una grande fan di Harry Potter (ma no, non si era per niente capito), quindi quando ho prenotato i biglietti per il tour dei Warner Bros Studios di Londra ero al settimo cielo. Oggi è stato finalmente il giorno della visita e il posto ha addirittura superato le mie aspettative.

Il viaggio per arrivarci è stato abbastanza lungo. Il treno da Euston a Watford Junction dovrebbe metterci 14 minuti (se diretto), ma a causa di un incendio a una stazione, i treni erano tutti fermi e ho dovuto prendere la Overground, che ha fatto tutte le fermate e ci ha messo circa cinquanta minuti. Dalla stazione agli Studios, poi, c’è un autobus dedicato (con tanto di colonna sonora di HP a bordo) che costa £2 (andata e ritorno) ed è piuttosto veloce.

Sono arrivata un po’ prima del previsto, quindi mi sono fermata al bar a prendere qualcosa da mangiare e ho atteso l’ora di entrare. Non ho parole per descrivere quello che ho provato, perché è stato bellissimo. Già solo vedere gli Studios da fuori è stato emozionante, figuratevi trovarsi nella Sala Grande di Hogwarts! O a Diagon Alley, o nel dormitorio di Grifondoro o l’aula di Pozioni! I set sono incredibili, ogni minimo dettaglio è curatissimo e ci sono cose che nei film non si vedono – per esempio la radio del dormitorio maschile dei Grifondoro ha varie frequenze, tra cui quella degli Elfi – ma che i creatori hanno inserito, forse per sfizio, o chissà per quale altro motivo. Ci sono due grossi capannoni da visitare: nel primo si trovano tutti i set principali di Hogwarts e il Ministero della Magia (ma non solo, ci sono anche La Tana, il Paiolo Magico e tante altre cose), nel cortile tra il primo e il secondo ci sono il Nottetempo, la Ford Anglia del padre di Ron, l’enorme moto di Hagrid, Privet Drive, la casa dei genitori di Harry, gli Scacchi Magici e il ponte di Hogwarts (che è percorribile!)

Nell’ultimo capannone ci sono tutte le Creature Magiche (e ci sono video che spiegano come sono state create e fanno vedere gli effetti speciali utilizzati per le animazioni), i progetti per tutti gli edifici che hanno progettato e costruito per i film, le riproduzioni in miniatura di tutti i progetti e… Diagon Alley! E’ stupenda e sembra seriamente di essere nel mondo di Harry Potter. Percorrere quella piccola stradina e vedere tutte le vetrine dei negozi è stato meraviglioso.

Ma la parte più bella e che toglie il fiato è l’ultima. La riproduzione del castello di Hogwarts in “miniatura” (in realtà è enorme e tiene una stanza intera). Ammetto che quando l’ho visto mi sono un po’ commossa e mi sono venuti gli occhi lucidi, perché mi sono emozionata. Sono cresciuta leggendo questa saga. L’ho scoperta in prima media, quando avevo praticamente l’età di Harry e mi ha accompagnata fino a oggi, con libri e film. Visitare Hogwarts e tutti gli altri luoghi di cui si parla in questa saga è stato un mio sogno per più o meno tredici anni e non riesco a credere di averlo finalmente realizzato.

Per una giornata sono tornata la bambina undicenne che sperava con tutta se stessa di ricevere la lettera di Hogwarts e di essere una piccola strega. Sono tornata la bambina che giocava a frequentare la Scuola di Magia e Stregoneria, fingendo che ogni luogo del cortile di casa mia fosse una classe diversa e facendo finta di fare pozioni e incantesimi con rami intagliati da me e le mie amiche. Ho visitato luoghi che non pensavo sarei mai riuscita a vedere e mi sono emozionata.

Ho scattato esattamente 377 foto (e vi prometto che le vedrete quasi tutte – quando tornerò a casa o quando avrò una giornata abbastanza libera le sistemerò e le posterò), sembravo un po’ impazzita. Credo di non aver fatto le foto solo alle guide e ai ragazzi dello staff (che sono fantastici, sono davvero preparati e simpatici). Avevo già visto alcune cose ai Warner Studios di Los Angeles (dove mi hanno messo in testa il Cappello Parlante e mi hanno smistata in una casa – sono una Grifondoro!), dove hanno alcuni dei cosiddetti “props” dei set, come alcuni dei costumi di scena e altre cose, ma niente mi aveva preparata a quello che mi aspettava oggi.

Grazie Warner Studios per aver realizzato il sogno di tredici anni di una undicenne un po’ cresciuta. Grazie per avermi fatto sentire una strega per un giorno. Grazie per avermi fatto provare l’emozione di camminare ed esplorare Hogwarts, Diagon Alley, il Ministero della Magia e tutti gli altri luoghi descritti nei libri che mi hanno accompagnata per metà della mia vita. E grazie anche per il gift shop, da cui avrei comprato qualunque cosa e che mi ha finalmente permesso di avere una bacchetta magica rispettabile, al contrario di quelle che avevo fatto io quando ero piccola. E per la Puffola Pigmea rosa. E per la Mappa del Malandrino. Insomma, GRAZIE. E’ stata una giornata indimenticabile.

Domani sera andrò all’anteprima di “The Mortal Instruments: City of Bones”, perché questa mattina ho partecipato ad una competition e ho vinto due inviti per uno screening privato prima dell’uscita ufficiale e non vedo l’ora! Non pensavo nemmeno che avrei mai vinto, quindi quando ho ricevuto un messaggio privato su Twitter che mi diceva che ero stata scelta per questo evento non ci credevo! Dovrò far cambiare di nuovo i biglietti che ho già comprato per 22, ma credo che a questo punto li farò cambiare con quelli per un altro film, sempre per lo stesso giorno. Il 19 ci sarà un evento all’Apple Store di Regent Street (le Q&A con il cast del film) e volevo andare, ma l’ho scoperto troppo tardi e i posti sono già finiti, quindi ci ero rimasta particolarmente male. Penso che quel giorno farò un giro nei dintorni lo stesso, magari riesco a vedere qualcosa.

Adesso permettetemi un momento “io amo Londra, non voglio andarmene di qui, vi prego fatemi restare.”

A domani,

Poppy

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...